BLOG

In startup, George Church bets cryptocurrency will boost DNA sequencing

la startup di genomica co-fondata dal genetista e pioniere George Church di Harvard è emersa dalla modalità stealth, proclamando che la blockchain, la tecnologia alla base delle transazioni di criptovalute come il bitcoin, aiuterà le persone a capire il loro genoma, a trovare cure per malattie (non specificate) e, a differenza della maggior parte delle società di genomica esistenti, garantendo che gli individui manterranno la proprietà dei propri dati sul DNA permanente.

Leggi tutto